Fiumicino, il candidato sindaco del centrodestra Mario Baccini ci risponde

Caro direttore, 
ho apprezzato che tu abbia ripercorso la mia storia politica ma devo smentirti sulla mia età! Non sono infatti un dinosauro, né un titano e solo da qualche giorno ho compiuto i 60 anni.  Diciamo che sarei un quasi-giovane sindaco di Fiumicino e la scelta di candidarmi l’ho maturata con fatica, dopo molti incontri con la gente del territorio e dopo che numerosi movimenti cittadini si erano espressi in tal senso. Poi ho registrato anche il sostegno di alcuni partiti del centrodestra e oggi mi trovo a creare insieme ai cittadini un programma giovane per una città, che come hai ben fatto notare, supera i confini territoriali per importanza economica e politica. Una sfida intrigante, per un giovanotto come me con un buon bagaglio d’esperienza, ma la politica è anche questo, combattere palmo a palmo con un territorio che sta morendo per vederlo rifiorire. Si è giovani se si pensa da giovani e soprattutto se si costruisce per i giovani. Questo è quello che voglio fare per i cittadini di Fiumicino. 
CONTINUA A LEGGERE….